Video - Placcaggi assassini, sentenze diverse

Il problema è stato posto già più volte in ambito mondiale. Le regole del rugby sono complesse, i giudizi degli arbitri non sono sempre coerenti e, quel che è peggio, a freddo l'Irb non sa dare un'interpretazione univoca su ciò che accade in campo. JP Pietersen placca al collo Tommy Bowe e non succede nulla, Dan Carter abbatte Martin Thomas e viene squalificato due settimane, Henry Fa'afili placca in maniera violenta Luke McLean riceve il rosso diretto e tre settimane di squalifica. Ma i tre falli sono così diversi da meritare tre punizioni così differenti?

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: