Super 10 - Semifinali: Rovigo prova il colpaccio a Viadana

viadanarovigo01.jpg

E' l'ora delle sentenze. Prova senza appello questa sera per Viadana e Rovigo, pronte a disputare la semifinale di ritorno del massimo campionato italiano (alle ore 20 diretta tv e streaming su RaiSportPiù). I mantovani partono con gli ovvi favori del pronostico, forti del successo esterno ottenuto settimana scorsa e del miglior score ottenuto in stagione. Rovigo, però, sarà come sempre un osso duro e farà di tutto per mettere in difficoltà Viadana e ribaltare pronostico e risultato a proprio favore.
Qui sotto potete ancora votare il sondaggio su chi vincerà il Super 10 2009.

Poche le notizie che giungono da Rovigo a meno di 24 ore dal match che può decidere una stagione. Ancora non si sanno i convocati per la partita, mentre i rumors parlano dell'assenza del forte tallonatore Luke Mahoney, che non avrebbe recuperato dall'infortunio subito nel match d'andata. Per il resto non risultano altri problemi di infermeria, quindi, salvo sorpresa il resto della formazione schierata a Rovigo verrà confermata. I coach Massimo Brunello e Flaviano Brizzante hanno convocato i tutti i giocatori della rosa a parte l’infortunato Marco Barion; pertanto la formazione che scenderà in campo sarà resa nota poco prima dell'inizio del match. Flaviano Brizzante, assistant coach della Femi-Cz Rugby Rovigo, dichiara: “E’ stata una settimana importante quella che abbiamo appena trascorso. I ragazzi si sono allenati molto bene e sono motivati al punto giusto per affrontare il Viadana nella sfida decisiva per accedere alla finale del campionato Super10. Sarà una battaglia dura, sappiamo che ci sarà tanto pubblico proveniente da Rovigo, il nostro sedicesimo uomo in campo. Affronteremo la partita al massimo delle nostre condizioni, sperando che il sogno continui”.
Note positive e negative, invece, in casa Viadana. Tra gli assenti ci sarà sicuramente Garry Law che si è ripreso dalla leggera distorsione cervicale subita in gara 1, ma che evidentemente si è preferito tenere a riposo. Rientrano tra i convocati Matt Harvey e Ross Curle. Per il resto tutti sembrano pronti e in condizione per affrontare questa sfida decisiva per l’accesso alla finale scudetto. Queste le dichiarazioni dell’assistant coach Andrea Moretti: “Ci aspetta una partita durissima, ma abbiamo iniziato a prepararla subito dopo il fischio finale a Rovigo e non è stata presa sotto gamba: lo confermano gli ottimi allenamenti di questa settimana. Indubbiamente è stato importante vincere a Rovigo in quella situazione e in quell'atmosfera perché ha aumentato nella squadra la consapevolezza di ciò che può fare. Non tanto per i punti in più, che in 160' possono valere molto o nulla. Domani dovremo giocare una gara senza troppi calcoli “.

VIADANA - ROVIGO
Semifinale di ritorno (andata: 23-19; 4-1)
Mps Viadana: Bortolussi, Robertson, Cox, Johansson, Neivua, Hore, Canavosio, Erasmus, Persico, Sole, Geldenhuys, Hohneck, Rouyet, Ferraro, Alonso.
In panchina:  Santamaria, Milani, Quinnell, Benatti, Brancoli, Harvey, Pace.
All.: Love/Schelford.
Femi Cz Rovigo (probabile formazione):
Basson, Calanchini, Di Maura, Pizarro, Bacchetti, Bustos, Legora, Immelman, Giuria, Favaro, Britz, Reato, De Marchi, Damiano, Bouquete.
In panchina:  Sclosa, Vicerè, Tumiati, Badocchi, Anouer, Canale, Ambrosio.
All.: Brunello.
Arbitro:. Alan Falzone (Padova)

 

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: