Super 14 - La Nuova Zelanda alla caccia di una finale tutta nera

hurricanessemifinal.jpg

E' il momento della verità nell'Emisfero Sud. Si disputano tra oggi e domani (diretta tv su Sky) le semifinali del Super 14, il torneo per franchigie che comprende il Sud Africa, Australia e Nuova Zelanda. Stamani, alle 9.30 italiane, Chiefs e Hurricanes, e domani Bulls e Crusaders si sfideranno per accedere alla finalissima di settimana prossima. Tre neozelandesi, quindi, e una squadra sudafricana per salire sul tetto dell'Emisfero Sud. Due sfide aperte a ogni risultato, dove conteranno l'esperienza, la fame e, soprattutto, la tenuta fisica alla fine di una stagione logorante.

Quattro squadre e quattro storie che si intrecciano, pur nella loro grande diversità. I Chiefs, eterni incompiuti, possono finalmente puntare a vincere quel titolo tanto agoniato, ma che mai hanno raggiunto. Potrebbero riuscirci vincendo un doppio derby neozelandese, o volando in Sud Africa alla ricerca di una rivincita contro i Bulls, unica squadra a batterli negli ultimi dieci incontri disputati.
A sfidarli una delle formazioni più talentuose e belle al mondo, gli Hurricanes. Anche loro sono stati degli incompiuti, ma quest'anno sembrano in grado di fare quel salto di qualità che è mancato fin qui. Giocano fuori casa, è vero, ma, a guardare le individualità che scenderanno in campo, si può azzardare una superiorità degli uragani nella partita secca.
Poi ci sono i campioni in carica, i Crusaders, che hanno agguantato i playoff solo all'ultimo. Una stagione iniziata malissimo, che presagiva a un fallimento, si sta invece trasformando nella possibilità di uno storico bis. Persi molti nomi importanti l'estate scorsa, i crociati hanno faticato a ritrovarsi, ma ora che i meccanismi sembrano ritrovati, pur da sfavoriti, sono sempre un avversario ostico.
Unica formazione a salvare l'onore di quell'Emisfero Sud che non si chiama Nuova Zelanda, i Bulls hanno chiuso la stagione regolare al primo posto e, quindi, partono come i favoriti d'obbligo del torneo. Unico neo, e preoccupazione, la sconfitta subita in stagione proprio dai Crusaders (privi allora di Richie McCaw), che potrebbe influenzare psicologicamente i tori sudafricani. Ma questi Crusaders non sono imbattibili e, se giocano come sanno, per i Bulls la finale potrebbe non essere un miraggio.

Super 14 - Semifinali
Venerdì 22 maggio, ore 9.35 - Hamilton, NZ
CHIEFS-HURRICANES
Sabato 23 maggio, ore 15.00 - Pretoria, SA
BULLS-CRUSADERS

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: