Serie A - Vincono L'Aquila e Prato, ma che sfide!

LAquilaLazio01.jpg

Grande equilibrio nelle gare d’andata del turno di semifinale di Serie A. Dopo i primi ottanta minuti del doppio confronto che vale la qualificazione alla finale del 30 maggio, la lotta per conquistarsi un posto nella partita del Flaminio rimane apertissima. Vincono L'Aquila e Prato, ma sia la Lazio sia Noceto hanno venduto carissima la pelle e i match di ritorno del prossimo fine settimana si prevedono combattutissimi e aperti a ogni risultato. Un finale di stagione esaltante, degno epilogo di una bella annata nella serie cadetta.

A Roseto degli Abruzzi, eletto domicilio de L’Aquila per la partita di questo pomeriggio, il XV di Massimo Mascioletti ha superato per 16-10 la Mantovani Lazio di Eugenio Eugenio: pesantissimo, in vista della partita di ritorno, il punto bonus conquistato in trasferta dalla formazione capitolina che, ribaltando il risultato con più di sette punti di margine tra sette giorni, centrerebbe una sorprendente qualificazione. Da sottolineare le vibranti proteste dei giocatori e del pubblico abruzzese durante l'intera partita per l'arbitraggio del signor Marrama, già protagonista di pessime prestazioni durante l'intera stagione.
Al “Nando Capra” di Noceto, casa del Vibu, Consiag I Cavalieri Prato passa non senza soffrire, conquistando un 12-13 che, nonostante la sconfitta, consacra l’ottima stagione degli emiliani di Filippo Frati, vincitori del Girone 2. Per i tutti neri del duo De Rossi-Gaetaniello un successo comunque importantissimo e quattro punti su cui costruire tra una settimana, nel match di ritorno, la qualificazione alla finalissima. Appuntamento a domenica 24 maggio per due partite di ritorno che si preannunciano intensissime.

Play-off semifinale – andata – domenica 17.05.09
Vibu Noceto – Consiag I Cavalieri Prato 12-13 (1-4)
L’Aquila Rugby – Mantovani Lazio 16-10 (4-1)

Roseto degli Abruzzi (TE), Stadio Fonte dell’Olmo –
Play off Serie A – Semifinale di andata - domenica 17 maggio 2009

L'Aquila Rugby - Mantovani Lazio 16-10 (3-7)
L’'Aquila Rugby: Carpente; Varrella, Santillo, Paolucci (16’ st Pallotta), Di Massimo, Sweeney, Fidanza (16’ st Menè), Hoffman, Zaffiri, Corolenco (23’ st Tagliavento) , Siddons, Cerasoli (38’ st Cialone), Bocchini (29’ st Comperti), Ciancarella , Moreno
Mantovani Lazio: De Angelis; Sepe, Sulpis, Giacometti, Marrano, Gargiullo, Brandizzi, Mallett, Di Laura Frattura, Petillo (20’st Mannucci), Poppmeier, Nardi (5’st Zamboni), Garfagnoli (26’ – 31’ st Pettinari), Jimenez (1’ st Lorenzini), Cannone
Arbitro: Marrama di Padova
Marcatori: pt: 10’ mt Marrano tr Sulpis, 38’ cp Sweeney st: 3’cp Carpente 18’ cp Sweeney 21’ mt Carpente tr Sweeney 39’ cp Sulpis
Note: spettatori 3.500, Ammoniti: 44’ (st) Zaffiri (L’Aquila Rugby)

Noceto, Stadio “Nando Capra”
Serie A, semifinale - andata

Vibu Noceto - Cavalieri Prato 12 – 13 (6-10)
Vibu Noceto: Samuele, Garulli, Majstorovich (11’ st Guidetti), Damiani, Woodman, Anversa, Frati Marco (21’ st Frati Filippo), White, Orlandi, Maestri, Minari (37’ st Boggiani), Roldan, Maio, Saccomani (33’ st Mancuso), Scarparo ( 29’ st Pardeep)
Consiag Cavalieri Prato: Wakarua, Randelli, Fronzoni, Murgier, Peralta, Burton, Villagra (40’ st Gori), Doria, Giacci, De Rossi, Biagi (30’ st Nuti), Lopez, Poloni, Mattei (19’ st Neri), Marino (20’ st Goti)
Marcatori: p.t. 19’ m. Burton tr. Wakarua (0-7); 21’ cp. Anversa (3-7); 31’ cp. Wakarua (3-10); 36’ cp. Anversa (6-10); s.t. 9’ cp. Anversa (9-10); 12’ cp. Anversa (12-10), 18’ cp. Burton (12-13)
Arbitro: Dordolo (Udine)
Note: p.t. 35’ cartellino giallo Garulli e Wakarua; s.t. cartellino giallo 22’ Damiani, 41’ Doria

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: