Rugby&Solidarietà - Le mitiche Zebre (i Barbarians italiani) e l'Amatori Milano (il club più titolato d'Italia) in campo per L'Aquila!

AmatoriZebre01.jpg

Tornano in campo le mitiche Zebre, il club a inviti più vecchio d'Italia, per un sostegno concreto a L’Aquila. Domenica 10 maggio alle ore 16, allo stadio Giuriati di Milano, si disputerà il match di rugby Amatori Milano-Zebre, il cui intero incasso andrà devoluto in beneficenza. Una giornata di rugby e solidarietà, che coinvolgerà non solo le due squadre, ma che prevede anche musica e cabaret per un pomeriggio da vivere alla grande.

L’Amatori Milano, padrone di casa, festeggia così la permanenza in Serie A1 e proporrà una formazione rimaneggiata, con un paio d’innesti di livello internazionale oltre al ritorno al rugby giocato di Marcello Cuttitta, storia ala del Milano e dell’Italia, con la cui maglia ha realizzato 25 mete, record ancora imbattuto. Le Zebre, invece, vedranno scendere in campo i migliori giocatori della Serie A1, grazie alla disponibilità di tutte le società a partecipare a questo evento e vedranno come allenatore-giocatore un altro mito del rugby italiano. Massimo Giovanelli, il flanker e capitano dell’Italia che vinse a Grenoble e che conquistò sul campo il diritto di entrare nel Torneo delle 6 Nazioni.
Non ha bisogno di presentazioni l'Amatori Milano, società storica della palla ovale italiana e vincitrice di 18 scudetti, tra le cui fila hanno giocato alcuni dei più grandi rugbisti della storia, sia italiani sia stranieri.
Per chi non conoscesse, invece, le Zebre, esso è il primo club a inviti italiano, nato il 24 ottobre 1973, proprio dietro lo Stadio Giuriati, in via Valvassor Peroni. L’idea è di Marco Bollesan, capitano della Nazionale italiana, e coinvolge alcuni dei migliori giocatori italiani e stranieri che giocano in Italia. Nella storia delle Zebre grandi incontri e importanti vittorie, come quelle ottenute contro Cardiff e contro una selezione dell’Ulster.
Ma domenica non sarà solo rugby. La giornata, infatti, inizierà alle ore 14.30 con la musica di Radio 101 e il villaggio dove stand e mostre accoglieranno gli appassionati e le famiglie. Si potranno gustare i prodotti tipici abruzzesi, mentre sarà presente Walter Di Carlo, ex campione de L’Aquila Rugby e oggi artista di successo, che presenterà alcuni suoi quadri e sculture. Vi sarà anche una mostra fotografica che racconterà L’Aquila.
Rugby vuol dire famiglie e non possono mancare quindi le attrazioni per i più piccoli. Sarà preparato un apposito spazio dove i bambini potranno giocare e divertirsi aspettando il momento del fischio d’inizio.
Come nella migliore tradizione ovale a fine partita ci sarà il terzo tempo. All’esterno dello stadio Giuriati i tifosi potranno gustarsi una buona birra godendosi lo spettacolo che verrà offerto dai comici di Zelig. Direttamente da Canale 5, infatti, alcuni dei più famosi e simpatici cabarettisti italiani regaleranno uno spettacolo gratuito in onore dell’Abruzzo.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: