Challenge Cup - Bourgoin salva la Francia e va in finale con i Saints

Stephen-Myler-ECC-drop_2249808.jpg

Northampton Saints e Bourgoin. Questa la finale della Challenge Cup 2009. Due squadre e due storie che si intrecciano e che parlano di promozioni e retrocessioni. Da un lato, infatti, gli inglesi che sono al primo anno in Guinness Premiership, neo promossi e che coronano un'annata fantastica con questa finale cui nessuno credeva pochi mesi fa. Dall'altra i francesi, finalisti in Europa, ma a un passo dalla retrocessione in Patria, dove lotteranno fino all'ultimo per salvarsi.

Un drop a cinque minuti dalla fine di Myler trascina i Northampton Saints oltre l'ostacolo Saracens. Un drop che rompe l'equilibrio che fino a quel momento aveva caratterizzato il match, bloccato sul 13 pari fino a quel momento e un drop che certifica il fallimento stagionale dei Sarries. Fuori dalla lotta per la Guinness Premiership già da settimana, la formazione di Ongaro e compagni non riesce neppure a raggiungere la finale europea e ora dovrà venir ricostruita in vista dell'anno prossimo.
Vittoria senza difficoltà, invece, nella seconda semifinale che ha visto di fronte l'unica formazione francese sopravvissuta al disastro d'Oltrealpe, Bourgoin, e gli inglesi di Worcester. Vittoria del Bourgoin, che dopo un avvio controllato sale in cattedra e non lascia scampo a dei Warriors oggettivamente brutti da vedere. Un match non spettacolare, pieno di errori e che vede vincere la formazione che meno demerita l'accesso alla finale.

Challenge Cup - Semifinali
Northampton Saints - Saracens 16-13
Bourgoin - Worcester Warriors 22-11

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: