Tri Nations 2008 - Domani, live su Rugby 1823, Sud Africa-Australia!

elsomcalcio.jpg

Il processo di appello è alle porte. Domani pomeriggio, in diretta tv su Sky e in live blogging su Rugby 1823, con inizio alle 15, sapremo se il Tri Nations 2008 è virtualmente chiuso, se la sfida è ancora tutta da giocare e, soprattutto, se il Sud Africa è definitivamente in crisi. I campioni del mondo, infatti, ospitano l'Australia in una sfida che può lanciare i Wallabies alla conquista del torneo o far risorgere dalla polvere la squadra di Peter de Villiers.

Se il coach sudafricano sembra sordo (e cieco) alle critiche e ai pessimi risultati, riproponendo una squadra quasi identica a quella che è stata umiliata dalla Nuova Zelanda, con il solo Montgomery bocciato, mentre l'assenza di Brian Habana è dovuta a infortunio, Robbie Deans può schierare la migliore squadra al momento disponibile, grazie anche al ritorno di sua signoria Rocky Elsom, la cui assenza ha pesato moltissimo nell'ultimo match perso dall'Australia in terra neozelandese.

Ecco le due formazioni:
Sud Africa
15 Conrad Jantjes, 14 JP Pietersen, 13 Adrian Jacobs, 12 Jean de Villiers, 11 Jongi Nokwe, 10 Butch James, 9 Fourie du Preez, 8 Pierre Spies, 7 Juan Smith, 6 Schalk Burger, 5 Victor Matfield (c), 4 Andries Bekker, 3 CJ van der Linde, 2 Bismarck du Plessis, 1 Tendai Mtawarira.
In panchina 16 Adriaan Strauss, 17 Brian Mujati, 18 Joe van Niekerk, 19 Luke Watson, 20 Enrico Januarie, 21 Francois Steyn, 22 Percy Montgomery.

Australia
15. Drew Mitchell 14. Peter Hynes, 13. Stirling Mortlock (c), 12. Berrick Barnes, 11. Lote Tuqiri, 10. Matt Giteau, 9. Sam Cordingley, 8. Wycliff Palu, 7. George Smith, 6. Rocky Elsom, 5. Daniel Vickerman, 4. James Horwill, 3. Matt Dunning, 2. Stephen Moore, 1. Benn Robinson
In panchina 16. Tatafu Polota-Nau, 17. Al Baxter, 18. Hugh McMeniman, 19. Phil Waugh, 20. Brett Sheehan, 21. Timana Tahu, 22. Ryan Cross

  • shares
  • Mail