Torna (e cresce) l'informazione ovale in Italia

lameta0000.jpg

Rugby 1823 è nato ormai da quasi nove mesi per dare nuovo spazio mediatico alla palla ovale, uno sport di nicchia in Italia e per i cui appassionati è sempre difficile trovare notizie e informazioni. Fortunatamente, però, questo blog non è una mosca bianca, ma, piano piano, il rugby sta crescendo e trovando sempre più spazio, sia sui media classici sia proprio sui blog.

Dopo la pausa estiva, da settimana prossima tornerà in edicola La Meta, il primo settimanale sul rugby. Edito da Esternal.com, La Meta raccoglie alcuni tra i più interessanti giornalisti di rugby, è attento a tutte le sfaccettature della palla ovale, seguendo con attenzione i campionati nazionali, ma anche quelli esteri, le nazionali e tutte le curiosità che ruotano intorno a questo sport. Ogni settimana propone le cronache degli incontri disputati nel weekend, approfondimenti sulle tematiche sportive e politiche più importanti e attuali e commenti tecnici di prima qualità, sia per gli appassionati sia per chi si avvicina al rugby per la prima volta.

Ma questa estate ovale festeggia anche la nascita di un nuovo blog ovale. Creato dal giornalista Massimo Coppa Zenari, infatti, ecco che è apparso "Tempo di rugby".  Massimo ne sottolinea l’aspetto amatoriale e rileva che il varo “di un blog sul rugby avviene in un periodo in cui tradizionalmente tutta l’Italia sembra pensare solo alle vacanze, e viene altresì bombardata da un profluvio di notizie sulle Olimpiadi in Cina”. “Io sono un neofita di questo sport straordinario, ho scoperto nella palla ovale cose che da molti anni non vedevo più nel calcio: passione, impegno, grinta, senso dell’onore, sportività, lealtà e onestà”. Insomma, il rugby in Italia cresce e crescono gli spazi che si occupano di palla ovale. Grazie ad appassionati come Massimo il rugby in Italia può crescere, farsi conoscere e far innamorare di sé chi ancora ha la sfortuna di non l'ha scoperto.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: