Rugby & Fair Play - Una bella iniziativa arriva dal Sudtirolo!

sudtirolorugby.jpg

Si parla tanto di sportività, molti rugbisti se ne riempiono la bocca, millantando spesso presunte superiorità morali (e forse anche fisiche) rispetto ad altri sport o all'umanità in generale, ma poi tutto ciò resta lettera morta. Nonostante gli ottimi propositi e l'effettiva cultura che esiste nella palla ovale, molte volte ci capita di vedere scene indegne sui campi di gioco.
Il Sudtirolo Rugby, formazione della Serie C triveneta, ha deciso di far diventare molto più tangibile e reale il significato di sportività nel rugby.

Il Sudtirolo Rugby, società giovane e fortemente legata a quei valori, troppo spesso idealizzati o accantonati, che contraddistinguono il nostro bellissimo sport, si propone, proprio per promuovere tali valori, di assegnare a partire dal campionato 2007/08, il premio “Fratello Salvo alla sportività”. Tale premio, verrà assegnato alle squadre partecipanti ai campionati del Comitato Interregionale Triveneto (serie C gironi Civ ed Elite, Under 19, 17 e 15) che concluderanno la stagione con il minor numero di cartellini gialli e rossi, secondo il seguente sistema: 2 punti per il cartellino giallo, 3 punti per il secondo giallo nella stessa partita allo stesso giocatore (quindi, espulsione per due cartellini gialli: 5 punti), 6 punti per il cartellino rosso diretto. Ovviamente vincerà chi totalizzerà meno punti. La società ha deciso di dedicare il premio a Salvatore Minchillo, un Cavaliere che non è più con noi, ma che il Sudtirolo Rugby e la famiglia vogliono ricordare, anche con questa iniziativa. Per esaltare altre importanti caratteristiche dei rugbisti e per ricordare in modo degno il nostro amico e compagno Salvatore, il premio non consisterà in un coppa o una targa, ma in 10 pezze di speck, che verranno equamente divise tra le squadre vincitrici.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: