Mondiali Under 20 - Esordio amaro per gli azzurrini

gallesitalia01.jpg

Primo turno del mondiale juniores e prima sconfitta per gli azzurrini. L'Italia, guidata da Guidi e Troiani, è stata sconfitta dai padroni di casa del Galles per 29-10. Sconfitta annunciata e che non compromette la corsa azzurra al 9° posto, il massimo cui gli azzurrini possono ambire

Per gli azzurri meta dell'ala Andrea Bacchetti, convertita da Riccardo Bocchino, e un calcio piazzato dello stesso Bocchino che tenevano l'Italia in gioco sul 12-10 fino al 53'. Finale di partita, invece, di marca gallese, con i padroni di casa che allungavano fino al 29-10 finale. Il commento di Gianluca Guidi è eloquente: "A un certo punto siamo stati vicini a un risultato storico e a compiere qualcosa di speciale, ma abbiamo commesso troppi errori nei momenti topici dell'incontro. Sono comunque fiero dei ragazzi e del gioco espresso. Siamo ancora in corsa per un risultato importante e guardiamo con fiducia al futuro". Un'analisi sottoscritta anche dal capitano della squadra, Alberto Chiesa: "A tratti abbiamo giocato un ottimo rugby, ma come ha detto il coach, abbiamo commesso troppi errori e li abbiamo pagati. Ma sappiamo dove e perché abbiamo sbagliato e vogliamo migliorare. In ogni modo, abbiamo combattuto fino alla fine e questo è molto importante per me e per la squadra".

Irb Junion World Championship
Risultati prima giornata
Argentina 17-9 Irlanda
Nuova Zelanda 48-9 Tonga

Sud Africa 108-18 USA
Samoa 29-17 Scozia

Inghilterra 41-17 Fiji
Australia 81-12 Canada

Francia 53-17 Giappone
Galles 29-10 Italia

  • shares
  • Mail