Rugby femminile - Treviso campione d'Italia

trevisodonne.jpg dalai_lama.jpg

Le Red Panthers della Benetton Treviso (Foto Battilani/FIR)
chiudono la loro stagione perfetta, sedici vittorie in altrettanti incontri disputati, dominando la finale della Serie A Femminile contro l'avversario di sempre, il Sitam Riviera del Brenta, che riconsegna alle trevigiane lo scudetto vinto nel 2006/2007.

rivieradonne.jpg

Che per le brentane sarà una gara in salita lo si capisce fin da subito. Dopo due minuti l'ala Furlan apre le marcature per la Benetton. Già all'undicesimo le sorti della partita iniziano a definirsi, due fasi di gioco sono sufficienti al capitano del Treviso Stefan per mettere a segno la seconda marcatura, 12-0. Altri sette minuti e tocca a Michela Tondinelli trovare un varco nelle maglie della difesa del Sitam. Le campionesse in carica cercano di scuotersi, ma il Treviso è superiore e, al ventesimo minuto, arriva la quarta meta con Federica Renosto. Ancora Treviso, al ventottesimo con la Colusso ed al trentesimo con la Renosto, poi con Giovanna Bado quasi allo scadere: 41-0 quando si entra nel recupero e il Sitam Riviera del Brenta prova a rialzare la testa. Maria Diletta Veronese sorprende le Red Panthers mandando le squadre a metà gara sul 41-5. Si parte per la ripresa e il copione non cambia con la seconda meta del centro Karen Colusso. Ultima meta in pieno recupero con Carlet che segna la meta del 55-5, Silvia Peron trova i pali con un drop dalla distanza che fissa il risultato finale sul 57-5. Poi arriva il fischio finale e per la Benetton Treviso è tempo di celebrare il ventunesimo scudetto.

  • shares
  • Mail