Sport & Scuola: dal Governo (per ora) promesse e parole

Scritto da: -

Il Ministro Gnudi torna sul tema dell'assenza dello sport nelle scuole italiane.

gnudi_sport_scuola.jpg Il tema è diventato caldo nelle ultime Olimpiadi (foto:infophoto.it) grazie alle parole del sindaco di Londra Boris Johnson, riportate anche su questo blog. La decennale assenza dello sport nelle scuole e nelle università italiane che hanno provocato un gap enorme con il resto del mondo e, soprattutto, un limite nell’educazione civica.

Sulle pagine della Gazzetta dello Sport di ieri, però, il Ministro Piero Gnudi è tornato sul tema. Tante parole, promesse, cui però dovrebbero seguire i fatti. Ecco cosa ha detto il Ministro al collega Pier Bergonzi.

II grande successo dello sport British viene dalle scuole. Il folkloristico sindaco di Londra Boris Johnson vorrebbe 2 ore di educazione fisica al giorno. Da noi sono in discussione anche le due ore alla settimana.
“Questo è già e sarà il mio impegno principale. Soprattutto lo sport nelle scuole può consentirci di avere nuove generazioni di atleti. Mi sono impegnato per rilanciare i Giochi della Gioventù e in primavera sono tornate le finali nazionali delle scuole medie al Flaminio. Il mio ministero ha un piccolo portafoglio, ma lo spenderà quasi tutto per lo sport scolastico. In accordo col Ministero dell’Istruzione, in autunno torneranno anche le gare di corsa campestre. Ma pensando al sistema inglese invidio soprattutto lo sport che riescono a fare nelle università. Ecco: un’altra sfida del mio ministero è il rilancio del Cus, il centro sportivo universitario”

In Italia però mancano le strutture, abbiamo palestre malandate e in qualche caso scuole senza palestra.
“Altro punto dolente. Per questo abbiamo chiesto di ritoccare con un articolo ad hoc il decreto legge sullo sviluppo per facilitare il finanziamento di nuove strutture che possano essere sfruttate sia dalle scuole sia dalle società sportive. E in proposito abbiamo un discorso aperto con il Ministro Profumo e il Coni”.

Commenta questa notizia sul FORUM di RUGBY 1823

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
3.93 su 5.00 basato su 14 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Sport & Scuola: dal Governo (per ora) promesse e parole

    Posted by:

    Come possono pretendere di costruire il binomio sport-scuola dopo un decennio di tagli nel settore della scuola pubblica? Ci accorgiamo dell\'importanza della scuola solo per le medaglie olimpiche che gli altri paesi europei conquistano? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Sport & Scuola: dal Governo (per ora) promesse e parole

    Posted by:

    Mio figlio ha appena finito le elementari e in questi 5 anni spesso non facevano ginnastica per recuperare altre materie o per fare religione. Non commento sulle ore di religione per rispetto a chi ci crede ma sarebbe giusto che uscisse dalla scuola. Altra considerazione: spesso chi insegna ginnastica sono le stesse maestre che come detto preferiscono recuperare altre materie e si vede che sono lontane dalla pratica dello sport, sarebbe bello avere un insegnante di ginnastica apposta (così qualche laureato trova lavoro). Quando andavo a scuola io per la festa della scuola si facevano giochi di abilità o sfide sportive adesso invece perdono un paio di mesi per preparare dei balletti stile \"amici\". Mi dispiace ma in Italia, come per tante altre situazioni, manca una programmazione. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Rugby1823.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano