Affari italiani: elezioni, ci si gioca molto nelle roccaforti

Scritto da: -

Uno dei punti decisivi per la successione a Giancarlo Dondi sarà la capacità di conquistare voti in Lombardia, Emilia e Veneto.

zatta-gavazzi_roccaforti.jpg La corsa alla presidenza federale sta entrando sempre più nel vivo e dopo la breve pausa agostiana i candidati sono pronti allo sprint finale in vista del prossimo 15 settembre. Una corsa che vede nella sfida Gavazzi-Zatta il suo clou, con Gianni Amore a rincorrere a distanza. E un corsa che si gioca molto nelle roccaforti passate e presenti.

La Lombardia di Alfredo Gavazzi, infatti, ma anche il Veneto di Amerino Zatta e quell’Emilia diventata capitale ovale del regno di Giancarlo Dondi. Certo, i voti pesanti sono sparsi su tutto il Belpaese - Toscana e Lazio in testa -, ma molto dei giochi si riesce a capire proprio guardando a cosa succede in casa dei pretendenti al trono.

E a farlo, stamani è Elvis Lucchese sulle pagine del Corriere della Sera, edizione del Veneto. Ecco cosa scrive il collega.

Una buona partenza del Benetton avrebbe un pesante significato anche per i giochi elettorali, poiché il 15 settembre a Roma il numero uno trevigiano Àmerino Zatta sfiderà per la presidenza della Federugby il patron del Calvisano, Alfredo Gavazzi. 

La cordata veneta ha anche individuato il candidato per le successive votazioni del Comitato regionale (Civ). Si tratta di Fabio Beraldin, ex capitano del Petrarca e presidente del Valsugana, che correrebbe contro l’uscente Roberto Bortolato, in lizza per il quarto mandato (e dichiaratamente schierato con Gavazzi, ndr.).

Il fronte nato sull’asse Treviso-Petrarca ha ormai conquistato il sostegno della grande maggioranza delle società del Veneto, ma ha anche aperto una breccia sia in Lombardia (soprattutto tra gli oppositori di Gavazzi e Dondi, come Viadana, i club milanesi, i tecnici Maffi e Carnovali) sia in Emilia (fra gli storici sostenitori di Dondi, poco propensi però a convertire il voto verso Gavazzi).

Commenta questa notizia sul FORUM di RUGBY 1823

 

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter


Vota l'articolo:
3.86 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su Affari italiani: elezioni, ci si gioca molto nelle roccaforti

    Posted by:

    Se veramente l\'elezioni si decidessero in queste regioni la cordata dondeschiana non avrebbe scampo perchè quì al nord sia Gavazzi che Dondi li conoscono molto bene e, come si dsi suol dire .....SE LO CONOSCI LO EVITI. Ma le vie di questi signori purtroppo sono infinite, soldi ( FIR ) e potere sono sempre uno stimolo a cui è difficile rinunciare.E noi italiani ........ Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Rugby1823.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano