Pro 12: Zebre, un numero 8 sudafricano

Scritto da: -

E' il ventisettenne Andries Johannes "Dries" Van Schalkwyk l'ultimo acquisto della franchigia federale.

Dries_Van_Schalkwyk.jpg Le Zebre hanno ufficializzato oggi l’ingaggio biennale di Andries Johannes “Dries” Van Schalkwyk, ventisettenne numero otto sudafricano nato il 21 dicembre 1984 a Bloemfontein, che completa il reparto di avanti a disposizione dello staff tecnico della nuova franchigia italiana di Rabodirect PRO12 e Heineken Cup.

Van Schalkwyk, terza centro di 190cm per 108kg di peso, nell’ultima stagione ha vestito la maglia di Free State in Vodacom Cup dopo essere stato in precedenza capitano dei Golden Lions ed aver collezionato negli anni passati trentaquattro apparizioni nella prima divisione di Currie Cup con i Boland Kavaliers prima e con i Blue Bulls poi.

In carriera ha fatto parte della rosa dei Bulls e dei Lions nel Super Rugby e nel 2009 ha anche indossato i colori dei Southern Kings in occasione della loro prima uscita ufficiale contro i British and Irish Lions, impegnati nel tour sudafricano.

Dries è un giocatore di grande esperienza, ha giocato a tutti i livelli in Sudafrica ed a ventisette anni è nel pieno della sua maturità sportiva: siamo entusiasti che abbia accettato di confrontarsi con l’alto livello europeo e certi che avrà un impatto importante sulla squadra sia sul campo da gioco che fuori, contribuendo alla crescita di un gruppo formato da molti giovani italiani che si stanno per affacciare per la prima volta su un palcoscenico difficile come quello del Rabodirect PRO12 e dell’Heineken Cup” ha dichiarato il direttore sportivo delle Zebre, Roberto Manghi.

“Sono emozionato all’idea di far parte delle Zebre per la stagione che sta per iniziare. Far parte di una nuova famiglia rugbistica, conoscere una nuova cultura ed un nuovo Paese è qualcosa che sognavo da tempo. Spero di dare un contributo importante alle Zebre, sia in campo che fuori, e considero questa opportunità che mi è stata data un enorme privilegio” ha detto Dries Van Schalkwyk che, nei prossimi giorni, raggiungerà Parma per unirsi ai nuovi compagni in vista del tour estivo in Francia.

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 3 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Pro 12: Zebre, un numero 8 sudafricano

    Posted by:

    sembra un buon acquisto, economico e adatto al livello delle Zebre Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Pro 12: Zebre, un numero 8 sudafricano

    Posted by:

    Evidentemente Nick Williams era troppo scarso per una franchigia così forte.Oppure questi capiscono molto di più dell\'Ulster .......... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Pro 12: Zebre, un numero 8 sudafricano

    Posted by:

    Che figata!La fir spende soldi per mettere sotto contratto uno straniero.Geniale.....Mi raccomando, votate ancora Dond...azzi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Pro 12: Zebre, un numero 8 sudafricano

    Posted by:

    praticamente stanno rifacendo la rosa degl\'aironi ....quando l\'avevano gia\'...oltre lo stadio che adesso spenderanno chissa\' quanti soldi a farsi portare le tribune ....assurdo...mi piacerebbe sapere quanto spenderanno per sta\' franchigia alla fine !!! altro che aiutare gli aironi qua\' si da\' fondo alla cassa della fir alla faccia delle altre societa\' Scritto il Date —