Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

Scritto da: -

Dalle elezioni federali al campionato italiano, passando per i tecnici federali. Non convince appieno l'ultimo consiglio federale.

cf_21_luglio_dubbi.jpg Le decisioni sono state prese. Il Consiglio Federale ha stabilito la data delle prossime elezioni, la composizione del massimo campionato italiano, i tecnici federali e le tv che trasmetteranno Ovalia. Ecco un paio di pensieri sparsi del sottoscritto.

Elezioni romane. La data si sapeva, il luogo si immaginava. Si svolgeranno a Roma, infatti, le elezioni federali del prossimo 15 settembre. Nulla di strano, all’apparenza, ma le malelingue potrebbero notare come dopo diverse elezioni tenutesi a Bologna, questa volta ci si allontana dal Veneto e dal nord Italia, spostandosi verso quel centro che, sulla carta, è più vicino alla continuità.

Super 12. Accettata l’iscrizione di Viadana e ripescate le Fiamme Oro, dunque, la prossima Eccellenza sarà a dodici squadre. E anche le successive, visto che è prevista una sola retrocessione. Personalmente reputavo già l’Eccellenza a 10 squadre esagerata, quella a 12 - per motivi economici e di quantità di giocatori d’elite - appare un suicidio sportivo.

Non cambia nulla. Si era fatto il nome di Umberto Casellato per la Nazionale Emergenti, poi la scelta è caduta sulla coppia Sgorlon e De Marigny. L’Under 20 va a Guidi e Bot, Roselli per l’Under 18 e Brunello per l’under 16. E nelle accademie Doussy e Romagnoli. Cosa dite? Sempre i soliti noti? Sempre quelli che da dieci anni girano a turno tra le varie nazionali italiane? Ah, già… non l’avevo notato.

Sorrisi e canzoni tv. La nota positiva arriva dalla non notizia, cioè dall’assegnazione della Pro 12 e dei test match autunnali a Sportitalia e La 7. Se confermate ufficialmente, sono dal mio punto di vista le scelte migliori possibili. La nazionale su La 7 significa ampia visibilità e una qualità per lo meno decente. Sportitalia, invece, dopo l’allargamento del digitale terrestre su tutto il territorio e la risintonizzazione delle frequenze è diventata visibile quasi ovunque. Massima visibilità, dunque, unito a un palinsesto che permette di trasmettere tanto ovale e a uno staff di giornalisti - finalmente! - competenti e capaci.

RUGBY 1823 è anche su Facebook

RUGBY 1823 è anche su Twitter

Vota l'articolo:
3.86 su 5.00 basato su 14 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    1) Accettata l\'iscrizione di Viadana in Eccellenza, ma in base a quale regolamento? Le carte federali non prevedono che in caso di non iscrizione al campionato di pertinenza si deve ripartire da quello più basso? Questo vale per tutti o solo per pochi eletti? C\'è già un precedente con Calvisano qualche anno fa. Ma se la richiesta di affrontare un campionato minore la fa una società qualsiasi viene accolta? 2) Fiamme Oro in Eccellenza? forse perchè è l\'unica squadra ad avere un budget sicuro pagato da tutti noi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    È strano che le elezioni non si tengano a Parma, visto che ormai la città ducale è diventata il centro del mondo ovale italiano. D\'accordo con Duccio sull\'Eccellenza a 12, insestenibile, sperando che non lasci danni permanenti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Non trovo giusto che le fiamme oro facciano l Eccelenza.Ripescate ?Perchè erano retrocesse ?Usano soldi e si possono allenare per piu ore rispetto alle altre società.Trovo piu giusto che foose stato promosso il Paicenza ! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Sportitalia è pure sul satellite, come del resto La7. Allargamento a 12 per più visibilità in altre regioni oltre il Veneto ? Ma dove ? Viadana, è vicino a Parma e Fiamme Oro sono nel Lazio, perciò ciccia, niente di nuovo, per di più si poteva riprendere Catania, almeno lì si che c\'era una Regione in più. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Bene Zatta dovrà prendere due pulman per portare a votare a Roma i delegati.Il fatto che fanno dopo tanti anni a roma le elezione vuol dire che il risultato non è cosi sicuro per gavazzi.AnziForza ZATTA Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Voci di manovre e tentativi di esclusione di Viadana ! Si puo’ , per odio personale , cercare di cancellare una realta’ comunque importante e un bacino di amanti del rugby cosi’ consistente come Viadana ? Ma il rugby non era \"diverso\" ?? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    L\'Eccellenza a 12 non è sostenibile economicamente. Basti vedere l\'ascesa delle FFOO che, a differenza degli altri club, non ha problemi di bilancio o di fallimento, reclutando i giocatori previo concorso statale. Il Veneto esprime 4 squadre, e allora? Scusate se in Veneto, soprattutto in certe aree, il rugby è nel sangue. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    per me bene il campionato a 12 squadre,si vedranno piu\' giovani e questo e\' un bene Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Che strano.... alla emergenti due ex parmigiani.Un film già visto nella saga dondiana dei favoritismi.Questo consiglio tenti di spiegare quale esperienza hanno Sgorlon e de Marigny se non quella di essere passati da Parma.Oso sperare che chi voterà dia un taglio netto a queste efferratezze che ci tocca continuare a subire da questi ineffabili signori che con il rugby hanno dimostrato di non avere nessuna competenza e, cosa ancor più grave, nessun rispetto. Sulla visibilità del rugby in chiaro sono in linea con Duccio, dissento invece sulla competenza dei commentatori. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Sono in linea con Gabriele. Le Fiamme Oro erano già considerate in eccellenza da quando Bergamauro e Festuccia avevano dimostrato interesse nei loro confronti...... fino a che non hanno trovato un ingaggio migliore.Potenza dei media ( e degli ex giocatori) !!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Affari italiani: dubbi e considerazioni su Roma, Casellato e Super 12

    Posted by:

    Allenatori: Si salta se ti insegnano a saltare e non perchè ti dicono di saltare,con questa classa autoprodotta dalla federazione e lontana anni luce da un idea concreta sul saltare è difficile. Sono più un gruppo di sostegno,io sostengo te e tu me ecc. che una cosa seria,visti i mondiali U.20 S.Af.-Italia-Giappone e le vari competizioni internazionali? forse è lo spirito olimpico a guidare e ispirare i Nosti Tecnici.L\'importante è partecipare........... Scritto il Date —