Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

Scritto da: -

Finisce a Monigo l'avventura europea della Benetton Treviso e finisce con una grande prestazione del XV di Franco Smith contro i campioni d'Inghilterra dei Saracens.

heineken_2012_treviso-saracens_post.jpg Doveva essere la passerella finale che accompagnava i Saracens ai quarti di finale e dava l’addio a Treviso in Europa. Ma la battaglia di Monigo (foto Elena Barbini) è stata ben altro, con la Benetton che lotta, gioca bene e spaventa gli inglesi, portandoli a un passo dall’eliminazione.

Inizia bene il Treviso che nei primi minuti di gioco fa la partita nella metà campo inglese, anche se è un attacco sterile che non porta punti sul tabellone. Alla prima occasione, però, i Saracens fanno subito male, conquistano spazio nel campo e ottengono una punizione che non piazzano, ma vanno subito per il bottino grosso. Nonostante non vadano a punti, ora sono i Saracens a fare il match e a stringere in difesa la Benetton. Si arriva al 10′ quando Owen Farrell va per i pali e porta avanti gli inglesi. La reazione dei padroni di casa è immediata e veemente. Azione un po’ confusa, ma buona di Treviso e Robert Barbieri va di cattiveria oltre la linea di meta. Dura tre minuti il vantaggio veneto. Un nuovo fallo, una touche nei 22, un’azione costruita partendo dalla maul e poi che si muove fino ad arrivare tra i pali, dove Botha va dentro e manda a 10 punti i Sarries.

Il secondo quarto manda Iannone in meta. Treviso gioca bene, a viso aperto, sfrutta un grande Robert Barbieri che buca la difesa e, infine, l’ovale va al largo dove il giovane Iannone corre sul filo dell’out per il nuovo vantaggio dei padroni di casa. Si esalta Monigo che spinge i bluargentati dopo la seconda meta. Guadagna una punizione in mischia e anche Treviso decide di sfidare gli inglesi senza andare per i pali. Pali che poco dopo trova Burton con un drop che manda Treviso a +7. E’ un bel Treviso che ha in Barbieri, Ghiraldini e un ritrovato Burton le armi in più con cui riescono a mettere sotto i Saracens mentre si supera la mezz’ora del primo tempo. E gli inglesi perdono anche Borthwick e Brown, mentre Treviso deve fare a meno di Pavanello per alcuni minuti per sangue. Infortunio anche per Alain Rolland e cambio anche nella terna arbitrale. Subisce, ora, Treviso in mischia e al 37′ i Saracens possono riavvicinarsi dopo un fallo del pack veneto e Farrell non sbaglia da posizione centrale. Ultimi minuti del primo tempo con i Sarries che spingono e mettono sotto pressione la Benetton che cerca di far passare il tempo e chiudere i primi 40′ in vantaggio. E così finisce, con una ottima Treviso che così va negli spogliatoi in vantaggio, diventando sempre più ago della bilancia nella corsa ai quarti di finale.

Inizia, invece, malissimo la ripresa per Treviso. Palla nei propri 22, Botes che calcia in bocca agli avversari, Strettle prende l’ovale e la meta è troppo facile. Treviso non subisce però il contraccolpo e si riporta in attacco, subisce fallo e Burton impatta il risultato quando siamo al 47′. Due giri d’orologio e Farrell riporta avanti i Saracens. Inglesi che ora accelerano per chiudere un match decisivo, Treviso rischia, si salva una prima volta, si salva una seconda ancora grazie a Barbieri e poi Nitoglia riporta con un’ottima corsa su i veneti. Veneti che mancano un’occasione d’oro quando Pavanello supera la linea, ma Stringer lo tiene alto.

Un nuovo fallo a inizio dell’ultimo quarto porta i Saracens al primo piccolo break del match, con gli inglesi che vanno a +6 grazie al piede di Owen Farrell. Nel frattempo da Biarritz arriva la notizia del punto di bonus conquistato dai francesi. Un risultato che obbliga i Saracens a non rischiare nulla, perché una sconfitta senza bonus significa quasi certa eliminazione. E, infatti, ora gli ospiti iniziano a comandare il ritmo del match, mentre Treviso fatica a uscire dall’angolo. Veneti che appaiono stanchi, ma che resistono con la difesa e rimangono attaccati al match. Treviso vuole chiudere in attacco, vuole la vittoria e chiudere alla grande la sua annata in Heineken Cup. Ma la benzina è finita da entrambe le parti e gli ultimi minuti sono più confusi e nervosi, con nessuna delle due squadre che appare in grado di esibire l’acuto finale. L’ultima occasione, a tempo scaduto, è per Treviso, ma si infrange contro difesa inglese. Vincono e si qualificano, dunque, i Saracens, ma Treviso saluta il suo pubblico alla fine di una grandissima prova per 80′ contro i campioni d’Inghilterra che avevano molto di più da chiedere a questa partita. E buonissime notizie per l’Italia con la ottima prestazione di Barbieri, Ghiraldini e di un ritrovato Burton.

BENETTON TREVISO - SARACENS 20-26
Domenica 22 gennaio, ore 14.00 - Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Ludovico Nitoglia, 14 Tommaso Iannone (76′ Alberto Di Bernardo), 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Brendan Williams, 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes (58′ Fabio Semenzato), 8 Robert Barbieri (61′ Marco Filippucci), 7 Alessandro Zanni, 6 Benjamin Vermaak (68′ Gonzalo Padrò), 5 Cornelius van Zyl, 4 Antonio Pavanello (29′ Gonzalo Padrò 36′ Antonio Pavanello), 3 Lorenzo Cittadini, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Michele Rizzo.
Saracens: 15 Alex Goode, 14 David Strettle, 13 Owen Farrell, 12 Brad Barritt, 11 James Short (51′ Chris Wyles), 10 Charlie Hodgson, 9 Peter Stringer (73′ Ben Spencer), 8 Jackson Wray, 7 Andy Saull, 6 Kelly Brown (33′ Justin Melck), 5 Mouritz Botha, 4 Steve Borthwick (33′ Hayden Smith), 3 Carlos Nieto (46′ Rhys Gill), 2 John Smit (61′ Jamie George), 1 Matt Stevens.
Arbitro: Alain Rolland (Ireland)
Marcatori: 11′ cp. Farrell, 13′ m. Barbieri tr. Burton, 17′ m. Botha tr. Farrell, 21′ m. Iannone tr. Burton, 26′ dr. Burton, 38′ cp. Farrell, 41′ m. Strettle tr. Farrell, 47′ cp. Burton, 49′ cp. Farrell, 63′ cp. Farrell

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    perchè alla fine  il numero otto (credo padro)è stato così somaro che è partito con la mischia che stava avanzando? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Questa è una sconfitta onorevole!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Per quest\'anno ancora ....BRAVISSIMI!!!! 10 e lode. Compito per l\'anno prossimo.....essere meno polli, partite come questa e soprattutto con i falchi pescatori sono da portare a casa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Mamma mia che partita!!! Bravi, \"divertenti\" e combattivi!!! Davvero complimenti!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Sono domande che ci si deve fare, ma la prestazione è stata ottima, avrebbero senza ombra di dubbio meritato la vittoria, peccato per la meta regalata e quella annullata, per i falli di troppo e la foga dell\'ultimo minuto...manca solo l\'esperienza per mandare al tappeto i Sarries, in formazione titolare e venuti a Monigo per fare i 5 punti, che ora non so, tra l\'altro, se avranno il quarto in casa o meno.. Grandi e Iannone si sta dimostrando sempre in crescita, bene cavolo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ max cipollino Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Gran partita di Treviso nulla da dire al riguardo, ottimo primo tempo, secondo tempo in cui mi sembra ad un certo punto abbia iniziato a mancare la benzina ed anche la lucidita\'. Vorrei rivedere la meta non data a Botes anche se devo dire come scritto in altro post in uno dei replay mostrati mentre Stringer e Botes erano a terra, quello da dietro la linea di meta anche a  me e\' sembrato di vedere un blocco anche se vorrei vedere con un\'angolazione migliore. Treviso che secondo me ha anche un po\' sbagliato certe scelte nel finale, 2 falli negli ultimi 10 minuti non hanno scelto i pali (alla portata di Burton) ma optato per il lineout e su quella msichia all\'80mo errore ad uscire pallone in mano e poi passaggio orribile per Williams. Comuqnue buonissima prestaizone di Treviso, mischia ordinata ottima contro la forte mischia Sarries. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Peccato, peccato, ma grandissimi. E\' vero gli ultimi 10 min hanno prodotto tanto territorio e 0 punti, ma va bene cosi. Un passo alla volta, la strada e\' quella giusta. Spero iannone non si sia fatto male. Perche\' uno cosi\' fa ben sperare. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Aristofane comunque sono d\'accordo gran partita grande Benetton anche i telecronisti inglesi facevano i complimenti a treviso solo che facevano notare la non capacità di gestire la foga agonistica Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Non voglio criticare un giocatore pero\' la Benetton secondo me e\' molto calata con l\'uscita di botes, Semenzato oggi non mi e\' sembrato abbia saputo gestire il gioco come di solito sa fare...e Botes stava facendo una gran partita. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Dopo questa prestazione ne sono sempre più convinto e io la butto li: secondo me al 6 nazioni l\'Italia sarà molto più competitiva di quanto si pensi!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @stefo Hai pienamente ragione, Semenzato mi è parso un po\' confuso, ma non è facile per nessuno, men che meno per un MM, entrare in una partita così combattuta e sul filo di lana. Poi Botes oggi, errore della meta a parte, ha fatto un grandissima partita, ritmo serrato e tante gambe, era tempo che non vedevo una squadra straniera giocare il pallone più lentamente di una italiana e tentare, con poco successo (che partita le terze!), di rallentarlo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    bene treviso con le mete di barbieri che davano per acciaccato mentre mi pare in forma per il 6N e di Iannone all\'ala che magari meriterebbe di essere considerato almeno per la nazionale A, dato anche che le ali per il 6N sono tutte giovani Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ aristofane senza dubbio non e\' facile, come scritto non volevo che sembrasse una critica sul giocatore ma semplicemente e\' qualcosa che mi e\' sembrato di vedere oggi...poi Botes stava giocando molto bene oggi prima che s\'infortunasse. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Grandi!!Mannaggia però...poi poteva mettere forze fresche in prima linea. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ LucaS posso sapere seulla base di cosa?Delle prestazioni di Treviso?Le vedi le prestazioni delle altre squadre Europee?Io penso invece che sara\' un 6N di sofferenza, trasferte durissime a APrigi, Dublino e Cardiff...trasferte fuori dalla protata degli azzurri (ed a PArigi occhio che i francesi vorranno vendicare la sconfitta di Roma lo scorso anno)...restano le partite in casa contro un\'Inghilterra incerottata ma che ha qualita\' in tutti i reparti ed una Scozia in cui le prestazioni di Glagow ed Edinburgh non mi pare debbano venir sottovalutate. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Oggi Botes ha fatto una partita da marziano, almeno per il livello italiano.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    E i gentili commentatori hanno più volte sottolineato come sia di scuola sudafricana. Ma erano parecchio nervosi, c\'è da capirli:-)   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Complimenti Treviso, grande partita! Barbieri, Zanni, Burton sono in informissima...molto bene x il 6 nazioni! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Non so perche\', ma questo ritardo nel chiamare botes in nazionale mi preoccupa. Con tutta la stima enorme per semenzato, che in nazionale ha sempre fatto molto bene. Ma uno come botes, che corre e calcia e fa 4 ruoli sarebbe utilissimo. Forse l\'ha chiesto la benetton per non perdere 3 MM durante il 6n. Aspettiamo con ansia l\'estate. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Treviso = rugby di Alto Livello , Gran bella partita, peccato ci stava la meritatissima vittoria, non arrivata per qualche piccolo errore , uomo in più assolutamente il man of the match Barbieri e ottimo come sempre il giovane Iannone , Botes una bestemmia non averlo convocato in nazionale Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    sui tutti i giornali di ieri qui in inghilterra non davano per scontata questa partita e dimostravano parecchio rispetto per il benetton,sopratutto quando gioca in casa. Credo che nessuno sia stato deluso.Cmq abbiamo dimostrato di poter competere con veramente tutti, grande treviso e grande orgoglio trevisan! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Questa sì che è una squadra, Punto.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    bella partita anche a Cardiff ma per quel che s\'è visto, Ireland rules   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Grande la prima linea che aveva di fronte il miglior pilone Inglese, il grande capitano SA e Nieto che in mischia ne sà una più del diavolo, scusate se è poco. Io credo che se l\'anno prossimo il Benetton ingaggia un paio di stranieri \"giusti\" ne vedremo delle belle. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    bellissima partita, mi sono molto divertito, resta un po\' di amaro in bocca perchè credo i leoni meritassero di portare a casa la vittoria; tra l\'altro hanno dato la sensazione di avere più \"benzina\" degli inglesi che da come hanno esultato alla fine se l\'erano fatta un po\' sotto   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    La Benetton oggi ha dimostrato che con una gestione e una rosa di alto livello si può fare la voce grossa in Europa.Oggi immenso Barbieri,il Ghira e la prima linea rulli compressori che arano la mischia dei Sarries,Botes elettrico e Iannone che migliora partita dopo partita,dopo Ugo e Tommy un altro prodotto della \"cantera\",questa è la futura generazione di talenti del rugby Italiano e Europeo.Mozzarella sta tornando in forma per il 6N,vedrete che già il 4 si farà trovare pronto a Parigi.Treviso ha dimostrato che può reggere 80\' a livelli altissimi e sta portando alto la bandiera del rugby Italiano da ormai tanto tempo!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    non ho capito l\'ultima mischia. in avanzamento, con probabile fallo inglese, e padro\' fa uscire la palla. come minimo punta alla meta tecnica. vittoria buttata Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Per completezza di cronaca bisogna ricordare la meta di Botes al 50 convalidata dall\'arbito ma poi annullata su segnalazione di un quardia linee particolarmente attento ai falli degli italiani ma cecato per quelli inglesi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Scusate il Guardialinee con la Q Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @claud, non so l\'arbitro l\'avrebbe data. Due mischie, praticamente identiche, con treviso a 5 dalla meta, ed i saracens in sofferenza, l\'arbitro ha fatto due chiamate opposte. Non so se avrebbe dato la tecnica. Certo sarebbe stato un finale da brividi. ogni volta che durante il mondiale, passavano la pubblicita\' che diceva che solo il 10 dei calci in touche si trasforma in punti, poi i dubbi ti vengono. Oggi forse piazzando un paio di punizioni e magari un drop si portava la partita a casa. Certo, sdraiati sul divano e\' tutto piu\' semplice. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Treviso si conferma come l\'unica compagine italiana in grado di confrontarsi all\'estero. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Scusate, solo per capire : tutti a scrivere \" ottima gara di Botes \"...ok, per quanto riguarda gli aspetti tecnici concordo in pieno però, vivaddio, una meta regalata agli inglesi ed una buttata nel cesso ( non passando la palla a Burton ) le giudico due...\" Maddock-ate \" enormi che son costate la vittoria... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Peccato un altra partita perso per errori del Treviso.E\' veramente incredibile perdere delle partite cosi\'comunque voglio fare i complimenti al Treviso per il gioco mi sono proppio divertito.Trevigianicercate di convincere Nitoglia a tornare il nazionale.Speriamochelo convinca Brunel. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    grande treviso, e adesso forza italia!!! ma crediamoci sento che si puo diventare grandi siamo sulla buona strada... che dite Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

     Bruno grande treviso, e adesso forza italia!!! ma crediamoci sento che si puo diventare grandi siamo sulla buona strada... che dite Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @eldiablo_42: dipende cosa intendi per grandi. Treviso a parte il rugby italiano non mi pare goda di buonissima salute. Secondo me si è persa l\'occasione di fare come le \"nazioni celtiche\" e di costituire franchigie regionali a più livelli, soprattutto per far crescere talenti nostrani. Siamo ancora troppo dipendenti da oriundi e da equiparati. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    bella Benetton  bel rientro di Ghuira sempre bravo Zanni   li lasceranno andar via??  se la squadra resta di buon livello potrebbero anche tornare da noi  degli stranieri un po\' più bravi  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Tutti i sapientoni  si chiedono perchè alla fine non si sia provato a tenere la palla in mischia. Ma chi c\'era e ha visto le facce dei giocatori potrebbe rispondere che ormai di benzina non ce n\'era più e allora, all\'incertezza di un\'ennesimo scontro tra pacchetti si sia preferita, l\'avventura negli spazi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Presente oggi al Monigo, in tribuna scoperta! Ottima prestazione del Benetton oggi, qualche errore di troppo che ha un po segnato la prestazione in termini di concretezza, certo è che mi aspettavo una vittoria per come si erano messe le cose, troppe occasioni sprecate e ancora quella maledetta frenesia a pochi metri dalla meta! Manca ancora il killer instinct, che serve quando giochi a questi livelli, ma prima o poi arriverà! contento per il gioco espresso e per la reazione, ma deluso dal risultato che poteva essere a favore nostro!   Piccola nota stonata erano i fischi del pubblico, arrivati dalla tribuna coperta, verso la terna arbitrale, sul fattore mentalità ce ancora molto da lavorare! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    nel secondo tempo apparte gli ultimi minuti dove la benzina era proprio a zero c\'erano due occasioni da sfruttare, venute una dopo l\'altra: quella di pavanello, se c\'era qualcuno dietro che lo spingeva avrebbe \"superato\" stringer e sarebbe riuscito a schiacciare secondo me, e quella di botes che non ho capito perché è stata annullata (me la sono vista registrata quindi nei momenti di non gioco andavo avanti); comunque ottima benetton manca ancora qualcosina ma lo sappiamo in touche la benetton crea sempre schemi divertenti e più di qualche volta efficaci, peccato per quello riuscito male nel secondo tempo verso il 70° quando zanni è stato portato fuori Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    giusto non dare la meta(purtroppo..)VanZyl spinge la guardia che stava puntando Botes.prima linea immensa tenuta in campo per 80 min. grandi leoni Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Partita molto bella e divertente soprattutto il primo tempo, grande grande prestazione di TV, per quanto riguarda i calci io sono dell\'idea che finchè una squadra è sotto deve piazzare tutto il piazzabile, però la partita di oggi era ininfluente dal punto di vista della classifica per cui penso abbiano cercato la meta per dare una dimostrazione di \"carattere\", quello che dice Gianni di Botes è anche vero purtroppo però in effetti il Mozza oggi non ha garantito la stessa gestione di Botes. Sconfitta immeritata a mio modesto parere. Per quanto riguarda il \"fattore mentalità\" magrissima figura dei Saracens in occasione dell\'ingresso in campo.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    L\'orgoglio e la voglia di questa squadra mi rende orgoglioso! Grazie Leoni!!! Non ho capito se per l\'ingresso in campo dei Sarries c\'è stato un malinteso o cosa, a Monigo tutte le squadre ospiti passano per il corridoio dei bambini, mah... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    dissento da Seba. per me si è trattato di un misunderstanding. probabilmente pensavano che il \"corridoio\" fosse riservato alla squadra di casa. Forse, loro non hanno nemmeno capito la ragione dei fischi al loro indirizzo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Sicuramente in un anno e mezzo non hanno mai visto una partita di TV... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    ...forse non della Benetton...:) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    si, tutto vero quello letto , tutto ok.... ma vorrei sottolineare la punizione presa a nostro favore a tempo scaduto con introduzione sarries = immensi! poi ok si poteva vincere, grida vendetta quella meta non fatta dal capitano, ma tantè, grandi leoni Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 49 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Oggi attorniato dai tifosi dei Sarries mi son sentito veramente orgoglioso di essere tifoso della Benetton. Grazie ragazzi! Un encomio speciale al ceo Iannone. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 50 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Grandi ragazzi grandi leoni!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 51 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @duccio : non sò se hai scritto te l\'articolo o se hai fatto un copia incolla, ma per la cronaca la meta di Barbieri non nasce da un\'azione confusa ma da una grandissima giocata in touche di Van Zyl, simile a quella con il Biarritz in casa. La cosa che mi ha stupito è la tenuta atletica dei Leoni, mi aspettavo il solito calo invernale , evidentemente Franco Smith ha tarato anche la preparazione. Bravi Bravi e nostro orgoglio. Sicuramente si sarebbe potuta portare anche a casa ma di fronte avevamo una signora squadra, molti supporter dei Sarries dopo la partita ci hanno fatto i compliemnti e hanno giurato di aver sudato freddo !! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 52 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Grandissimi Leoni. Se solo penso che tutte e tre le partite di HC in casa si potevano vincere... Barbieri immenso!!   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 53 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Iannone nell\'azione in cui si è infortunato, sembrava un \"quarterback\" dei Fortyninerrs  di San Francisco Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 54 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    X Stefo Il top 15 dell\'Italia non ha molto da invidiare a Galles e Scozia e in prospettiva non molto nemmeno all\'Irlanda... Io ho solo detto che saremo molto più competitivi non che vinceremo tot partite.. e sto parlando di TOP 15 quindi per es. anche Botes... poi se per motivi politici non si convocano i migliori allora è inutile illudere la gente con tante conferenze stampa e bla bla! L\'Italia oggi come oggi se vuole essere competitiva deve mandare a ... il politichese della FIR e i puristi dell\'italianità! L\'avevo già detto e lo ripeto: Botes in nazionale SUBITO! Su cosa mi baso? 1) Abbiamo il piazzatore! Cosa che se avessimo avuto in passato (post Dominguez) probabilmente avremmo vinto molte partite in più. 2) Abbiamo sistemato la touche che nello scorso 6 nazioni era disastrosa e ci ha fatto perdere tutti i calci che conquistavamo con la mischia. 3) Abbiamo raffozato ulteriormente una mischia già forte. 4) Graie alla Celtic tutti i giocatori hanno 80\' minuti nelle gambe e non solo quelli che giocano all\'estero come l\'anno scorso! Per concludere: può anche darsi che le perdiamo tutte però gli avversari per batterci dovranno impegnarsi molto di più dell\'anno scorso! Per es. se Galles e Irlanda giocano con noi come l\'anno scorso sicuramente perderanno mentre prima in un modo o nell\'altro se la cavavano! Questo è il messaggio! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 55 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    M per Iannone l\'infortunio consiste solo nella gran botta in testa vero? Spero non ci siano altre complicazioni, avrebbe ottime possibilità nella finestra del 6 Nazioni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 56 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Che peccato, quando hanno conquiastato la mischia nel finale pensavo potessero ribaltare il risultato, purtroppo non è stato così, ma che gran cuore Treviso. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 57 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @lucas, sono daccordo su piazzatore (ma mirco aveva fatto ottimo mondiale ma brutto 6n), buone premesse in touche, e tenuta fisica e mentale. Pero\' non sono sicuro che la mischia sia migliorata, ed il gap con galles ed irlanda, soprattutto dietro e\' ancora molto evidente. Anche la scozia ha 3/4 piu\' esperti e forti. Certo con botes all\'ala acquisisci uno spunto diverso. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 58 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @aristofane veramente Iannone era zoppicante e fasciato alla gamba dopo il volo carpiato.... quale colpo in testa hai visto? :-) speriamo sia solo una botta Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 59 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Rimane, te la devi giocare con l\'ing, e vincere con la scozia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 60 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Ciccio@ ho avuto la possibilità di vedere gli ultimi 10 minuti della partita su sky e dopo il volo di Iannone, quando era a terra ha preso una ginocchiata in tetsa da un compagno. Comunque è uscito per la gamba, credo una botta. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 61 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Grande Treviso, grandissimo carattere ed una partita che meritava di vincere è stata persa non solo per qualche scelta sbagliata ( Botes) ma anche per troppo rispetto dei giudici di linea nei confronti dei  Saracens. L\'unica nota \" stonata \" risiede nel continuare ad insistere con Williams schierato estremo con il numero 11. Perchè, per assurde che siano, ritengo che le le regole vadano rispettate. Comunque grandissimi complimenti alla Benetton e condoglianze alla FIR. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 62 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Barbieri esplosivo da far paura ieri...quando ha fatto rimbalzare indietro John Smit su una carica ho goduto di brutto!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 63 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ LucaS vedremo, io penso che guardi ai progressi azzurri (e quelli in touche bisognera\' vederli in tocuhe) ma non tieni minimamente conto che le altre NAzionali non sono state ferme a guardare. La Scozia progredisce in continuazione, sforna nuovi giocatori di livello internazionale ogni anno e va avanti. Il Galles non ne parliamo credo che il loro mondiale parli di suo. L\'Irlanda...beh abbiamo visto ai Mondiali come e\' andata. Ora dirai che in 3 mesi dai Modniali l\'Italia ha fatto enromi passi avanti?!?!?!Spero oenstamente di no. Certo se mi dici che se la gioca e che non e\' piu\' quella Nazioanle che veniva sotterrata e che dopo 50 minuti era senza benzina e\' un altro discorso...anche se son convinto che quest\'anno le 3 trasferte potrebbero tutte finire con distacchi pesanti...e riepto a PArigi occhio che quelli si vorranno vendicare e non sarei per niente stupito mettessero 20-30 putni di distacco agli azzurri. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 64 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Peppe io come altri non sono per niente convinto che Botes all\'ala possa competere a livello rugby itnernazionale...anche nel benetton e\' un ruolo che ricopre a sprazzi, difficilmente viene schierato ala ad inizio partita spesso vi viene dirottato nei finali di partita. Onestamente pensare a Botes all\'ala contro gente come North, Ashton, Bowe, Clerc a livello 6N non so ma non mi convince proprio neanche un po\' soprattutto nella fase difensiva. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 65 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Hai perfettamente ragione Stefo su Botes. E\' un ottimo mm, perchè metterlo all\'ala?  Mah Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 66 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Ho fatto quasi 400 km e ne è valsa la pena!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 67 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    X Stefo 1) Non è certamente la partita con la Francia quella a cui punto!  2) Sul mondiale lasciamo perdere che è meglio! GIà sei più scarso degli altri se in più non convochi i migliori e fai esperimenti continui il risultato è scontato... grazie a Dio adesso Mallet andrà a far danni da un altra parte. 3) Non capisco il verbo \"SPERO\" che l\'Italia non abbia fatto progressi... Intendevi dire \"CREDO\" o proprio \"SPERO\"... Non ti ci vedo a tifare contro, già nel rugby è una cosa che io non ho mai visto e poi tu 6 troppo sportivo per farlo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 68 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @Stefo: grandi passi avanti rispetto al mondiale sicuramente non ne sono stati fatti di eclatanti, peró il parco giocatori é piú ricco e solido. Certo che finché non copriamo i buchi a 10-11-14, dove ad oggi abbiamo giocatori mediocri o al limite quasi buoni, non si puó andare lontano. Sono preoccupato per la partita con la Francia, proprio tantissimo, e per quella con il Galles (dopo i mondiali che hanno fatto i drgaoni non si puó essere tranquilli). Le altre mi preoccupano meno (il che non vuol dire che ritenga probabile la vittoria), con la Scozia sono addirittura ottimista, anche per il fattore casa. A proposito Stefo, tu che sei di casa a Dublino, se ne trovano ancora di biglietti per Italia-Irlanda?  Ci sto facendo un pensierino Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 69 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @stefo, nell\'ordine. Devi trattare botes come un qualsiasi \'giovane\'. 1. Brunel decide se ci vuole contare su. 2. Lo inserisci gradualmente come si fa per tutti i giocatori di prosoettiva futura. Lo inserisci piano, anche se non nel ruolo finale, come si fa in tutto il mondo, come si e\' fatto per marcato, benvenuti, halfpenny, priestland... Che poi la preoccupazione in difesa ci sia, e\' vero, ma vedi le alternative. Toniolatti e\' anche bravino in difesa..., ma stiamo parlando di difendere da ala, non centro o apertura. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 70 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ LucaS quello \"spero\" era inteso non che spero che non siano progressi ma che spero tu non affermi che ci siano progressi incredibili negli ultimi 3 mesi cioe\' dal Mondiale. Guarda puoi attaccare se vuoi MAllet ma l\'Italia al Mondiale ha fatto quello che poteva fare, senza offese quello e\' il suo livello, non di piu\'...certo puo\' sperare nella giornata giusta sua e contemporaneamente no avversaria per fare qualche colpaccio come successo con la francia e quasi successo con l\'IRlanda all\'ultimo 6N ma il gap c\'e\' ed ancora pesante soprattutto a livello di 3/4. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 71 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Stefano (Monza) io come problema ci metterei anche il 12 dove Sgarbi offenisvamente non mi pare molto meglio di Garcia...come Garcia Sgarbi ama andare a sbattere suul\'avversario prima di passare l\'ovale. 10-11-12-14...problema se il 10-12 non sono di livello difficilmente il 13 potra\' fare sfraceli...non a caso Canale non ha mai ripetuto al continuita\' di prestazioni ad alto livello che invece fa con il Clermont dove ha compagni di reparto che lo aiutano non poco. Guardando le singole aprtite?PArigi temo per l\'Italia sara\' pioggia...questi saranno incacchiati come belve per la sconfitta di roma e vorranno mettere in chiaro certe cose...se contiamo poi che possono schierare dal 9 in su uan formazione tipo Parra-Thrin Duc-Clerc-Fofana (devastanbte)-Rougerie-Malzieu-Medard... Galles+Dublino: io onestamente che l\'Italia possa impensierire questi Galles ed Irlanda in trasferta nonc i credo molto...ricordiamoci che sono anche le uniche due squadre che hanno confermato i loro 2 CT quindi stanno proseguendo un percorso non inziandone uno nuovo. PArtite in casa: Inghilterra...sono incerottati in tutti i sensi, hanno piu\' dubbi che certezze a tutti i livelli am la qualita\' ce l\'hanno...pero\' se devo essere sincero calcolando alcune assenze (Flood su tutti), caloclando che l\'intera organizzazione e\' sottosopra potrebbe essere la partita-sorpresa del torneo...certo servira\' una aprtita perfetta e che contemporaneamente gli inglesi abbiano uan giornata no come i francesi la scorsa stagione ma un\'Inghilterra cosi\' insicura e possibilmente debole mentalmente non la ritroverai mai. Scozia: io dico di stare attenti, questi hanno qualita\', producono giocatori nuovi giovani e validi ogni stagione, hanno una squadra al momento nelle semi di CL e l\'altra qualificata ai quarti di HC (vincendo il suo girone, vincendo 5 partite di cui 2 con il bonus offensivo), anche loro hanno confermato un CT che negli anni li ha fatti crescere e non poco, ai Mondialis e la sono gicoata fino all\'ultimoc ontro una bellissima Argentina...io dico occhio a sottovalutarli. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 72 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Peppe intanto il discorso inserimento dipoende dai ruoli...trovami un MM che abbia iniziato in NAzionale da ala. secondo Priestalnd e\' stato inserito fin dall\'inizio da apertura dato che in caso Gatland spostava Hook in giro per il campo ed Halfpenny e\' molto piu\' un utility bak di quanto lo sia Botes (intendo come capacita\' di coprire ad ottimo livello i diversi ruoli che copre). Io da simpatizzante dell\'Itlaia a pensare Botes ala che prova a fermare Malzieu, Bowe, North, Ashton scusa ma mi vengono i brividi freddi...poi oh se qua Dublino me lo schieri ala contro Bowe a me va benissimo ti diro\'. A aprte gli scherzi non e\' il suo ruolo, vi viene dirottato dalla Benetton per spezzoni di partita (di solito i finali) piu\' perche\' alternative non ce ne sono che altro. Botes e\' un buon MM e se viene convocato in caso e\' li che deve giocare e dove puo\' aiutare di piu\'...da ala sono convinto sarebbe piu\' un rischio che una scommessa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 73 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    No dai Peppe, stai veramene dicendo sul serio? Farlo crescere pian piano? Botes ha 28 anni cosa vuoi aspettare ancora? Ora (al massimo dopo il 6N) o mai più. No riesco a capire perchè rifiuti l\'evidenza. E\' un mm e può ricoprire anche altri ruoli, ma non da titolare. Se devi naturalizzare Botes lo devi fare per il suo ruolo naturale, cioè mm. Punto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 74 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Sul discorso Sei nazioni sono convinto che un grosso problema per noi sia la rapida crescita che ha avuto il rugby europeo negli ultimi 4 anni e il fatto che in questo periodo tutte le nazioni partecipanti al 6n abbiano prodotto giocatori di ottima qualità in quasi tutti i reparti. Se in alcune annate passate avevamo un Galles in difficoltà o una Scozia priva di qualità in alcuni reparti o ancora l\'Inghilterra o la Francia in crisi come assetto di squadra quest\'anno ci dice proprio male, nel senso che secondo me sono tutte al massimo, forse l\'Inghilterra sarà in difficoltà per gli infortuni. Altro problema è che ormai non siamo più una sopresa per nessuno e l\'attenzione e la considerazione degli avversari è massima. Detto ciò anche noi siamo cresciuti sul piano organizzativo e qualitativo e siamo in grado di reggere livelli più alti e di renderci molto più pericolosi ad ogni disattenzione dell\'avversario. Certo noi abbiamo anche lo \"svantaggio\" (come FRA e ING) di essere all\'inizio di un nuovo corso e questa sarà la vera incognita: bisognerà vedere com Brunel saprà gestire la squadra e come questa reagirà. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 75 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @Stefo Tutto quello che dici é assolutamente vero, peró io faccio una riflessione: il livello delle altre squadre del sei nazioni 2 o 3 anni fa (prima dell\'ingresso delle italiane in Celtic/Pro12) era tanto diverso da oggi? Non molto, forse l\'Irlanda di oggi é un po\' peggio di quella del 2009 (quella del Grande Slam, per intenderci), il Galles é sicuramente migliorato e non poco, mentre per i giocatori italiani c\'é stata la rivoluzione della Celtic. Forse é ancora troppo presto per raccogliere qualcosa di significativo, peró il sei nazioni dello scorso anno ha mostrato come il gap fisico ormai sia nullo o quasi. Quello tecnico in certi ruoli é ancora enorme, quello mentale é significativo, ma ormai l\'abitudine a giocare contro i migliori tutte le settimane, a volte battendoli, sta limando il complesso di inferioritá di parecchi giocatori (principalmente quelli di Treviso :-D ). Ora, forse tutto questo non avrá effetti, ma degli elementi per ben sperare ci sono. Ripeto, non mi aspetto certo di battere la Francia a Parigi (nella fantascientifica ipotesi che una cosa del genere succeda, penso che i Francesi ci dichiarerebbero guerra) peró mi approccio a questo sei nazioni con uno spirito positivo e combattivo. Probabilmente mi sbaglio, magari invece tra due mesi potró dire \"Io lo avevo detto!\" :-D   Comunque sia, stavo pensando di andare a Dublino per Italia-Irlanda, mi sai dire se si trovano ancora dei biglietti? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 76 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Stefano (Monza) oh scusa mi ero dimenticato della tua domanda sui biglietti...da quello che so biglietti ce ne sono ancora...in vendita in Italia non so ma da quanto ho sentito ing iro i rugby clubs non hanno avuto problemi con IRlanda-Galles ma non hanno vednuto tutto per IRlanda-Italia ed IRlanda-Scozia ma non so cosa succedera\' perche\' il sistema di distribuzione tra IRFU e clubs e\' cambiato e non ho capito se i clubs possano restituire l\'invenduto o meno. Sul resto...l\'Irlanda non e\' quella del 2009 sotto certi versi vero pero\' secondo me potenzialmente se venisse sviluppato un game plan diverso paradossalmente potrebbe essere piu\' forte (certo manchera\' Bod e questo pesera\'). Sulla tenuta fisica degli azzurri si e no...son migliorati ma ai mondiali contro Australia e Irlanda secondo me nei secondi tempi sono crollati anche fisicamente quando gli altri hanno alzato i ritmi. I progressi ci sono non c\'e\' dubbio ma in unno e mezzo non si puo\' pensare di aver colmato in maniera incredibile il gap...resta poi che l\'Italia ha un numero limitato di opzioni mentre gli altri hanno piu\' opzioni in ogni ruolo che permette una selezione migliore ma soprattutto permette che durante la partita si possano fare cambi e mantenere un certo livello. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 77 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Naturalizzare Botes? È un giocatore che mi piace moltissimo, ma non sarebbe ora di smetterla con il doping equiparati/oriundi? Avremmo una mediana totalmente straniera... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 78 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Rabbidaniel Bisogna una volta per tutte decidere cosa vogliamo fare e con chi confrontarci. Se vogliamo veramente competere ad alto livello finiamola una volta per tutte di fare i puri ed allineiamoci alle altre nazioni con cui ci confrontiamo che, pur avendo una base ben più vasta della nostra, badano più alla sostanza che alla forma naturalizzando a destra e a manca senza tanta puzza sotto il naso. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 79 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    Frank non sono un purista, ma negli ultimi anni è capitato che il xv azzurro fosse composto per oltre il 50% di giocatori di formazione non italiana, per dirla elegantemente. Se c\'è un giocatore forte che va a coprire una posizione scoperta ok, altrimenti diventa una selezione e non una rappresentativa del movimento rugbistico. Domani se la Spagna equiparasse 12 argentini di primo livello che potremmo dire? E non mi pare che la politica degli oriundi/equiparati abbia fatto crescere il nostro rugby negli ultimi anni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 80 su Heineken Cup: Treviso sconfitta, ma grande

    Posted by:

    @ Rabbidaniel Se un domani la Spagna facesse i risultati che a suo tempo abbiamo fatto noi ( e non dimentichaimolo con fior di oriundi) potrebbe entrare a pieno titolo nel sei nazioni, a prescindere da equiparati, oriundi e naturalizzati. Perchè alla fine sono sempre i risultati a testare l\'adeguatezza o meno ad entrare nel giro che conta. Vedi Argentina nel tri nations. p.s. : ritengo che gli oriundi abbiano avuto un peso specifico importante sia nella crescita che nei risultati per il grande salto nel 6 nazioni, di conseguenza nella visibilità e diffusione di questo sport. Scritto il Date —