6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

Scritto da: -

mircoscozia.jpg

Nick Mallett, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha convocato trenta giocatori per il raduno di preparazione alle ultime due giornate dell’RBS 6 Nazioni, che vedranno gli azzurri ricevere allo Stadio Flaminio di Roma il Galles campione in carica (sabato 14 marzo, ore 16) e la Francia (sabato 21 marzo, ore 14.15).
La Nazionale si radunerà a Roma, presso il Park Hotel “La Borghesiana”, domenica 8 marzo. La rosa di atleti a disposizione dello staff tecnico verrà ridotta a ventiquattro elementi martedì 10 marzo.
Otto i volti nuovi rispetto alla trasferta di Edimburgo contro la Scozia di sabato 28 febbraio. Certo, forse il 10 marzo scopriremo che si tratta di una rivoluzione mancata, ma, almeno, finalmente si vede un segno di vita da parte dello staff tecnico nazionale.

Oltre all’estremo Andrea Masi, al rientro da una squalifica di tre settimane, Mallett ha selezionato sette atleti scesi in campo venerdì sera a Perth nel pareggio (22-22) dell’Italia “A” con l’omologa rappresentativa scozzese: si tratta dell’apertura Kristopher Burton, dei flanker Simone Favaro e Jean-Francois Montauriol, del seconda linea Tommaso Reato, del pilone Fabio Staibano, del centro Roberto Quartaroli e dell'ala Michele Sepe.

Burton, Favaro e Sepe sono attualmente impegnati con la Nazionale Seven che, da giovedì pomeriggio, disputerà a Dubai la Rugby World Cup di specialità del 5-7 marzo e si aggregheranno regolarmente al gruppo già dalla serata di domenica.

Questi gli atleti selezionati:

ITALIA
Andrea BACCHETTI (Femi CZ Rovigo, 2 caps)
Mauro BERGAMASCO (Stade Francais, 72 caps)
Mirco BERGAMASCO (Stade Francais, 59 caps)
Marco BORTOLAMI (Gloucester RFC, 72 caps)
Kristopher BURTON (Consiag I Cavalieri Prato, 2 caps)
Gonzalo CANALE (Clermont Auvergne, 45 caps)
Pablo CANAVOSIO (MPS Viadana, 23 caps)
Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 57 caps)
Carlo Antonio DEL FAVA (Ulster Branch, 35 caps)
Santiago DELLAPE' (Toulon RC, 55 caps)
Simone FAVARO (Femi CZ Rovigo, esordiente)*
Leonardo GHIRALDINI (Cammi Calvisano, 17 caps)
Paul GRIFFEN (Cammi Calvisano, 40 caps)
Andrea MARCATO (Benetton Treviso, 14 caps)
Andrea MASI (Biarritz Olympique, 46 caps)
Luke MCLEAN (Cammi Calvisano, 6 caps)
Jean Francois MONTAURIOL (Casinò di Venezia, 1 cap)
Carlos NIETO (Gloucester RFC, 34 caps)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 60 caps)
Gilberto PAVAN (Overmach Cariparma, esordiente)
Salvatore PERUGINI (Stade Toulousain, 58 caps)
Matteo PRATICHETTI (Cammi Calvisano, 15 caps)
Roberto QUARTAROLI (Overmach Cariparma, esordiente)*
Tommaso REATO (Femi CZ Rovigo, 8 caps)
Giulio RUBINI (Overmach Cariparma, 1 cap)
Franco SBARAGLINI (Benetton Treviso, 1 cap)
Michele SEPE (AlmavivA UR Capitolina, 2 caps)
Josh SOLE (MPS Viadana, 36 caps)
Fabio STAIBANO (Castres Olympique, 6 caps)
Alessandro ZANNI (Cammi Calvisano, 29 caps)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Ciao..bel blog...fai scambio link? Vieni a trovarmi su Citysport...e fammi sapere...a presto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Rivoluzione, otto volti nuovi...Ma non è che poi li fa fuori in fase di scrematura, e gioca con gli stessi (ovviamente fuori ruolo...)? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Beh... della lista "solita" mancano Robertson (infortunato) e Garcia (infortunato), oltre a Rouyet...Ho paura che il 10 vengano tagliati i nuovi... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    bene bene...staibano ci serve spero anche titolare a 3 così ridiamo la maglia 1 a castro...burton, trovato da BBZ, l'altra settimana contro la scozia ha segnato da solo 22 punti tra meta calci trasformazione e drop...montariol e reato, qualcuno è di troppo, vedremo chi con i 3 già presenti...favaro, ottima notizia, ma leviamo mauro?...sepe, ottima ala(del tipo da corsa) ma qui già ne abbiamo abbastanza...quartaroli, ma c'è anche pavan, bene, ma credo che nessuno dei 2 sarà nei 22 in campo...masi, forse visto queste chiamate lo vuole far giocare a 12?... effettivamente, mi sa tanto che marcato nn sarà titolare(forse neache in panchina), burton forse titolare con a fianco masi e mclean ad estremo mirko all'ala e vedremo chi all'altra tra bachetti/pratichetti/sepe(dato che pratico ha sbagliato il placcaggio in chiusura sulla prima mete...e NM si sa che sulla difesa nn transige), nella mischia credo che l'unica novità sarà staibano, sarà dura per gli altri...ma queste sono mie supposizioni, e NM nn è avvezzo a cambi drastici. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Che delusione sto allenatore..ma non capisce niente..ongaro ancora infortunato?festuccia l ha fatto fuori,penso anche Tonoliatti abbia osato parlare quindi non si vedrà più..tra poco si troveranno in due a giocare per Mallet,ma chi ti credi di essere a lasciare a casa Lo Cicero,Festuccia e Toniolatti;e magari anche Ongaro?ma mollala sta panchina italiana,non se ne può più!se non fosse per i giocatori spererei che il Galles e la Francia ci massacrassero così almeno poi si cambia.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    ma dai castro a 1 non è capace di giocare neanche lontanamente.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Partendo dal concetto che ormai NM fa e disfa a piacimento, comprese le sue dichiarazioni, ragioniamo (sigh) sul Mallett-pensiero. Dopo la Scozia dice "La migliore apertura in Italia è McLean". Ok, quindi con Galles e Francia Luke gioca 10. Se lo mette a estremo vuol dire che NM riesce a litigare anche con se stesso!Convoca Burton. Ok, come avevo già detto nei giorni scorsi, NM ha trombato ufficialmente Marcato. Burton apertura in panchina. Alternativa? Kris apertura, McLean estremo e andrea in panchina. Comunque una pesante bocciatura.Capitolo Staibano. Dimostra che NM convoca gente che neanche considera. Rouyet convocato e mai neanche in panchina, poi tagliato per Fabio. Bah. Sono contento per Staibano, ma continuo a non capire.Montauriol e Reato. Alleluja. Forse, finalmente, NM eviterà lo strazio di Sole seconda linea. Meglio tardi che mai.Simone Favaro, purtroppo, temo che sarà una meteora per il raduno. Io lo vorrei almeno in panca (Zanni e Mauro sono stratosferici), ma credo che NM preferisca Montauriol che può giocare seconda e terza.Quartaroli e Sepe, temo, faranno la stessa fine di Favaro. Certo, se Masi venisse spostato centro (hahahahaaa), saremmo coperti dall'11 al 14, ma con Andrea estremo e Garcia rotto restano dei convocati scozzesi Mirco, Canale, Pratichetti, Bacchetti e Pavan. Forse uno dei due potrebbe superare il taglio, ma ne dubito.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    a questo punto non resta altro che sperare in una rivoluzione dei giocatori...un bell'ammutinamento che li porti ad assumere il comando della barca che affonda e che si mettano a giocare come piace a loro...se così fosse vedremo sicuramente una risalita.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @ Cama:Toniolatti è infortunato, si parla di lesione al crociato e stop di due mesi... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Brutta notizia..comunque penso che non srebbe stato convocato comunque per ragioni inspiegabili..spero rimanga Favaro nel gruppo..Montauriol non ha il fisico per giocare un Sei Nazioni..ovvio che alcune pedine indispensabili in questo momento mancano tra i convocati basterebbe alzare la cornetta e chiamare..purtroppo Castro e Perugini commettono troppi troppi falli oltre ai calci che derivano dai crolli in mischia e vanno sostituiti con giocatori in forma..@stuffi: sono d'accordissimo con te! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Dai Cama, Castrogiovanni ha giocato a 1 tante volte, e comunque resta un compito meno gravoso che giocare a 3, considerando che le condizioni fisiche sono ancora lontane dal 100%. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Iniziamo dalla mischia: Castro a sinistra e Staibano a destra, più Ghiraldini ovviamente. Reato potrebbe sostituire Dellapè, opaco, o magari potrebbe essere promosso titolare Del Fava. Per la terza linea niente da dire (almeno quello..)Tre-quarti: Burton non verrà convocato soltanto per la panchina, Mallet sa che c'è un grosso allarme in quel ruolo, perciò Burton apertura e McLean estremo (speriamo che i due non vengano invertiti di ruolo..). Per Marcato mi dispiace, penso che sia un'apertura valida e spero che gli venga ridata fiducia con un nuovo ct. Se tutto va come ho detto Masi dovrà essere spostato a centro e, in coppia con Bergamirco o Canale, potrebbe essere un'idea più che valida. Questione ale: Pratichetti bocciato per quanto visto finora, perciò spazio di sicuro a Bacchetti. Un'altra idea potrebbe essere mettere Bergamirco all'ala con G. Pavan in coppia con Masi (perchè non è stato convocato il gemello Riccardo? è 10 volte più forte!). Probabile, secondo me, che le ali saranno Bacchetti e Sepe con Masi-Bergamirco/Canale centri. Di conseguenza in panca dovranno andare Rubini(porca vacca, sto fenomeno non riesce mai a giocare), Pratichetti (ma spero uno tra Pavan e Quartaroli), Marcato, Canavosio, Montauriol, uno tra Dellapè e Del Fava, Perugini. Se dovessi però fare la mia formazione farei molto prima: Rubini, Bacchetti, Masi, Mi. Bergamasco, Sepe, Marcato, Canavosio, Parisse, Ma. Bergamasco, Zanni, Bortolami, Reato, Staibano, Ghiraldini, Castrogiovanni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Ma dai su gareth,hai visto la partita contro l'irlanda per caso?quando è stato inserito a sinistra si è innervosito ancora di più perchè in mischia non reggeva proprio..infatti ha avuto da ridire molto con Hayes..purtroppo però era in torto perchè non è mai riuscito neanche una volta a legare il braccio sinistro a quello di Hayes,come dicono le regole,perchè doveva poggiarlo a terra altrimenti crollava subito..Castro a sinistra non conosce i meccanismi mentre a destra anche se non in ottima forma sa difendersi bene perchè conosce il ruolo.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Sarebbe da NON convocare chi invece fa le convocazioni... (ogni riferimento al sudafricano è puramente voluto)... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Duccio, la devi smettere con questi titoloni sparati stile  rotocalco inglese: col CT che abbiamo, per un attimo ho pensato a Castro-Nieto coppia mediana!....Vado a farmi una tisana...... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @ stuffi: anche secondo me l'autogestione totale è un'ipotesi da considerare, stando così le cose. Sicuramente i ragazzi si conoscono meglio di quanto li conosca l'allenatore...   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @ stuffi: anche secondo me l'autogestione totale è un'ipotesi da considerare, stando così le cose. Sicuramente i ragazzi si conoscono meglio di quanto li conosca l'allenatore...   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Sono curioso di vedere stavolta chi mette in squadra... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Mah! Questi  sono  i  convocati, però  non  ho  molta  fiducia  a  proposito  della  scrematura  finale: non  vorrei  assistere  a  qualche  altro  pittoresco  esperimento. Tanto, vista  la  considerazione  che  il  ct  ha  dei  giocatori  italiani, ci  si  può  aspettare  di  tutto.Chiaramente  spero  di  sbagliarmi.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Mi pare il nostro CT e staff tecnico siano ormai in preda a confusione totale e pochissima capacità di programmare una qualsiasi alternativa a una squadra che è completamente scombinata per le loro discutibili scelte. Dobbiamo avere una prima linea stabile e fino ad ora abbiamo giocato con Castrogiovanni (troppo osannato come salvatore della Patria Rugbystica) completamente fuori forma, Ongaro incerto e Perugini opaco. Ripartiamo dalla testa di mischia dando un segnale che si deve propagare a tutta la squadra. Credo, sconsolato, non ci siano i presupposti per questo e il fallimento della Nazionale con "acquisti&cessioni" superclub della Federazione è miseramente sotto i nostri occhi. Facciamo un bagno di umiltà tutti e rappresentiamo con fierezza il nostro movimento terminando quanto prima questa assurda politica della test=Nazionale completamente slegata dalla base così poco salvaguardato, incoraggiato e sviluppato dalla FIR organo preposto al governo del rugby in Italia. Invece che stare a parlare della formazione vi accorgete dell'immenso danno che queste conduzioni tecniche stanno provocando? Tutto avallato dalla politica Federale completamente prona allo sviluppo della Nazionale senza nessun ancoraggio reale al movimento. E poi proseguiamo a farci del male dando fiducia a Dondi e compagnia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Mi pare il nostro CT e staff tecnico siano ormai in preda a confusione totale e pochissima capacità di programmare una qualsiasi alternativa a una squadra che è completamente scombinata per le loro discutibili scelte. Dobbiamo avere una prima linea stabile e fino ad ora abbiamo giocato con Castrogiovanni (troppo osannato come salvatore della Patria Rugbystica) completamente fuori forma, Ongaro incerto e Perugini opaco. Ripartiamo dalla testa di mischia dando un segnale che si deve propagare a tutta la squadra. Credo, sconsolato, non ci siano i presupposti per questo e il fallimento della Nazionale con "acquisti&cessioni" superclub della Federazione è miseramente sotto i nostri occhi. Facciamo un bagno di umiltà tutti e rappresentiamo con fierezza il nostro movimento terminando quanto prima questa assurda politica della test=Nazionale completamente slegata dalla base così poco salvaguardato, incoraggiato e sviluppato dalla FIR organo preposto al governo del rugby in Italia. Invece che stare a parlare della formazione vi accorgete dell'immenso danno che queste conduzioni tecniche stanno provocando? Tutto avallato dalla politica Federale completamente prona allo sviluppo della Nazionale senza nessun ancoraggio reale al movimento. E poi proseguiamo a farci del male dando fiducia a Dondi e compagnia. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @Sanzen : ma il tuo giudizio è disinteressato ? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Per non saper nè leggere nè scrivere, faccio notare che, ad ogni buon conto, il buon Mallet sta facendo esordire una quantità notevole di nuovi talenti. Molto spesso su questo blog si lamenta una scarsità di coerenza nelle scelte tecnico-tattiche da parte dello staff della nazionale,e probabilmente avete ragione. Sicuramente il momento è duro e difficile, ma permette finalmente di guardare alla realtà più chiaramente: 1) Mischia: lo stato di forma dei giocatori, e l\'essere costretti ad una maggiore mobilità sul campo, grazie alle ELV, influiscono pesantemente sul mito del pack azzurro primo al mondo per solidità. 2) Tre quarti: abbiamo giocatori di buon livello. non di OTTIMO livello. Speriamo nella Celtic per affinare i nuovi talenti (e personalmente, spero vi si vada con almeno una selezione federale, dove sian schierati i più giovani pretendenti alla maglia azzurra, scelti dallo staff della nazionale). Non mi piace giudicare i singoli. Mallett ora come ora sta facendo da parafulmine a critiche durissime. Mi piacerebbe restasse, affiancato da uno staff di suo gradimento e supportato in miglior modo da una Federazione al momento incapace (volente o nolente) di tutelarlo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @ Lorenzo: concordo con te che Mallett in questo momento stia facendo da parafulmine ma anche da "attira fulmini", poichè se è vero che alcune critiche debbano essere rivolte a tutto lo staff, altre invece se le è cercate con il suo comportamento arrogante. Esordio di "Quantità notevole di nuovi talenti" non sono molto d'accordo... A parte Mc Lean e qualcun altro , gli altri fanno da tappabuchi o servono come facciata per poter dire: visto la promessa di far giocare i giovani l'abbiamo mantenuta... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    ...siamo in due con lo stesso nome! E su Mallet non la pensiamo allo stesso modo, come si fa? Qui c'e' il rischio che ci prendono per scemi:-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Ho trovato la soluzione...uno sarà " Il Magnifico"  !!! Chi prima arriva.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    A me sembra che Mallett mandi i giovani allo sbaraglio, quando ormai la squadra non lotta più. Non è questo il modo di farli esordire, secondo me. Doveva usare i test match autunnali, che servono a questo. Ma tant'è, che vuoi sperare da uno così... Ora ripartirà con Masi estremo e via dicendo. Poveri noi! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    io darei spazio a Rubini tra i trequarti...da titolare! gli altri mi sembravano spenti , mirco compreso Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    son sempre Lorenzo (il primo)non son d'accordo sul fatto che far esordire i giovani al Sei Nazioni sia sbagliato. Se son giocatori degni della nazionale, devono dimostrarlo da subito, nel momento in cui c'è bisogno di loro.Piuttosto, si potrebbe obiettare sul loro posizionamento fuori ruolo.E non credo nemmeno si possa dire che non è giusto provarli e poi lasciarli da parte alla prima prova negativa (vedi Toniolatti..che comunque non mi pareva poi così male).Se son della pasta giusta, o se lo voglion diventare, sapranno capire i perchè dell'esclusione. La necessità di creare competizione in tutti i ruoli è alla base del rinnovamento di ogni squadra, di club o nazionale.E non è vero che Mc Lean sia l'unico talento fatto esordire.Rubini? Bacchetti?Adesso magari Quartaroli...poi Favero, che serve a mettere il pepe al culo a quei tre giganti che ha davanti a sè in terza linea... Non so. Non riesco ad essere pessimista. Sarà che ragiono sul medio-lungo periodo... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Monica vuoi spiegarmi a cosa sarei interessato nelle mie osservazioni? Non ho sinceramente capito la tua domanda. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    secondo me sarà VERA RIVOLUZIONE:  Credo che Mallet punterà a stravolgere la squadra: siamo di fronte a due partite tostissime, e se il punteggio sarà penalizzante quale miglior scusa che <<cari giornalisti, ho fatto giocare tutti i possibili giocatori... giovani, vecchi, italiani, equiparati, ripescati nel giro ecc.... i risultati non sono cambiati quindi è il rugby italiano che fa pena e non io, arrivederci a tutti>>  Ricominciare da zero con il morale a terra non sarà facile, ma ce la potremo fare.  PS: la mia formazione tipo?NIETO GHIRALDINICASTROREATODEL FAVAZANNIBERGAMAUROPARISSEGRIFFENMCLEANBACCHETTIBERGAMIRKOCANALEPRATICHETTIRUBINI poi, al 40' entrano STAIBANO, PERUGINI e MASI (per Canale) al 50' FAVARO e BORTOLAMI per mauro e reatoal 60' MARCATO per mc lean  all' 81' COSTE PER MALLETT!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-D :-D   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Bersagliere, la stessa che metterei io a parte due dettagli: 1. Non rinuncerei a Dellapé (però ammetto di avere un debole di antica data per questo giocatore) 2. Inizierei con Masi e Canale centri, e Mirko all'ala al posto di Pratichetti. Ma al di là dei dettagli, metterei la firma per veder scendere in campo la tua formazione iniziale. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    ormai il caos regna sovrano in campo e negli spogliatoi (temo)...Nessuno capisce, soprattutto chi va in campo, quale è l'idea di NM. quello che è evidente è la sua capacità di far giocare fuori ruolo, di convocare (molti?) giovani per poi farli fuori, di non chiamare persone d'esperienza (Lo Cicero) senza avere neanche il coraggio di dirglielo prima della stampa. A me NM sembra solo un omino confuso e triste che non ha il coraggio di quel che fa.Mi sarei aspettato di più, non di vincere il sei nazioni, ma che costruisse una squadra degna di questo nome partendo dai giocatori in forma e inserendo i giovani senza aspettarsi miracoli, per costruire nel medio-lungo serve una visione chiara e la fiducia del gruppo. Spiace dirlo ma a questo punto spero nei fischi del Flaminio e nella rimozione di una buona parte dello staff tecnico. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Duccio, mi ero dimenticato di chiederti una cosa:Il secondo capoverso dell'articolo lo inzi con la frase: "Oltre all’estremo Andrea Masi".... Ma Masi no dovrebbe essere un centro? O a furia di analizzare le scelte -sbagliate- di NM, come effetto collaterale cominci a "pensare" come lui?AIUTO!!!! QUALCUNO SALVI QUEST'UOMO!!!! (Duccio, ovviamente...). ;-P Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @Bimbojuri: frase copiata dal comunicato Fir... e, in ogni caso, non modificata causa rassegnazione del sottoscritto... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Ah, ecco...No, sai, cominciavo a preoccuparmi! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    @Sanzen: mi è sembrato nel tuo modo di scrivere quando parlavi di acquisti, cessioni e della Fir, che in qualche modo questo ti avesse danneggiato in maniera personale, perchè ad esempio facente parte di una società di rugby. Ma era soltanto una sensazione :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su 6 NAZIONI 2009 - Per Galles e Francia arriva la rivoluzione

    Posted by:

    Grazie Monica del chiarimento. No, Monica non appartengo a nessuna società di rugby, sono un appassionato di rugby da oltre 30 anni. Quello che ho scritto è quello che penso sulla conduzione della Nazionale negli ultimi anni. La politica Federale ha imposto degli obiettivi che sono stati perseguiti in maniera errata portandoci a questa situazione in cui Mallett, staff tecnico e anche i giocatori, ma soprattutto il governo del rugby Italiano hanno dato segni allarmanti di confusione e di grande distacco dal movimento rugbystico Italiano. Credo sia necessaria una rifondazione della FIR e un cambiamento drastico nella gestione delle squadre Nazionali e un reale supporto al movimento perchè è da li che tutto nasce. Scritto il Date —